Arrediamo con il cartone
» » Arrediamo con il cartone

Arrediamo con il cartone

posted in: Blog | 0

Per esaudire il desiderio di elementi di arredo originali, leggeri, funzionali ed ecologici, può bastare del semplice cartone.

Già nel 1972, l’architetto statunitense Frank Gehry aveva esplorato le potenzialità di questo materiale ed aveva stupito il mercato con il lancio della sua Wiggle Side Chair, una sedia realizzata con circa 60 fogli di cartone ondulato, viti invisibili e bordi in cartone di fibra compressa.

La creazione di oggetti in cartone col tempo si è sviluppata e, soprattutto negli ultimi anni, la produzione di arredi e complementi di arredo si è diffusa in particolare per gli allestimenti temporanei, punti vendita ed esercizi commerciali: è possibile trovare tavoli, sedie, librerie, poltrone e tanti altri elementi che sfruttano appieno le caratteristiche principali di questo materiale.

La fantasia e la creatività dei designer si è sbizzarrita ottenendo risultati decisamente piacevoli e funzionali anche per ciò che concerne l’arredo dell’ambiente domestico: originale la libreria Lifi che s’inspira al famoso gioco Tetris, la piccola libreria-portaCD Spanky che vagamente richiama i disegni di Keith Haring o il paravento Circle Wall del designer americano Ben Blanc.

Grazie alla sua linearità è possibile creare oggetti dal design essenziale con linee ergonomiche che rendono l’utilizzo confortevole e sicuro. E’ leggero (una libreria può pesare circa 2 Kg a metro quadrato!), facilmente trasportabile e assemblabile e risponde alle esigenze di salubrità dell’ambiente, poiché non contiene sostanze chimiche tossiche per chi vi abita. Infine è a basso impatto ambientale essendo riciclabile e biodegradabile.